Ogni giorno è con te

23 Agosto, Venerdì
Login

Casi&Pareri

Indietro

Un genitore registra il colloquio con il docente mettendone in dubbio le capacità...

 01/03/2019
 Alunni, alunni portatori di handicap
 
Rapporti scuola/famiglia: colloqui con docenti e Dirigente

#registrazione #registrare #maestra #conversazione #cellulare #colloquio #madre #diffamazione #smartphone #consenso
Domanda
In un scuola xxx, durante un recente colloquio chiesto espressamente da una madre ossessiva circa xxxxxxx del figlio, dopo che già una delle xxx docenti aveva relazionato circa il quadro scolastico del figlio, la madre armeggia col suo cellulare.
Una delle maestre le chiede se per caso sta registrando i loro discorsi; la madre non nega e con tono minaccioso aggiunge che potrebbero esserci registratori anche nascosti negli zainetti e che recenti sentenze davano ragione alle famiglie che li hanno dotati di tali strumenti.
Il colloquio continua con la contrarietà di una xxxx docente, xxxxxx, che si sente attaccata e disturbata frequentemente dalla signora con messaggi e telefonate sul suo cellulare.
La madre insulta la maestra e sempre registrando le dice che pensa che sia inadatta a questo lavoro e naturalmente la maestra risponde stizzita che la sua fama è ottima anche in altre scuola...
Si pongono i seguenti quesiti:
1. la maestra può sicuramente procedere con una querela per diffamazione; la dirigente può altrettanto in base a considerazioni circa l'indiretta diffamazione della scuola rappresentata nel mancato apprezzamento del docente o per altri profili attinenti al buon funzionamento dell'istituzione scolastica?
2. il fatto che le maestre non abbiano eccepito che non desideravano essere registrate, implica un limite a loro successive pretese circa l'impedimento che il testo della registrazione sia impropriamente utilizzato?
3. la madre poteva registrare senza consenso o comunque, se non fosse stata scoperta? Ed è vero che i bambini possono registrare impunemente intere mattinate di lavoro in classe?
Ringrazio per la consueta chiarezza.
©2002-2019 Italiascuola.it s.r.l., Via Bernini 22/A - 43100 Parma tel +39 0521 299350 fax +39 0521 952340 - e-mail info@italiascuola.it - P.I. 06851861002 Testata giornalistica (Reg. al Trib. di Roma n. 120/2002 del 27 marzo 2002) ISSN 2465-2504.
Direttore responsabile: Ruggero Cornini. Ente accreditato per la formazione del personale della scuola con Decreto MIUR del 10-07-2009
Sede legale
Viale del Policlinico n. 129/A Roma (RM) - Iscritta al Registro Imprese di: ROMA C.F. e numero iscrizione: 06851861002 Iscritta al R.E.A. di ROMA al n.994736 Capitale Sociale sottoscritto: 100.000 Interamente versato Partita IVA: 06851861002
  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Gentile utente, se vede questo messaggio è possibile che ci sia un problema con l’account che sta utilizzando per accedere a Italiascuola.it.

Per verificare che abbiate un utente abilitato, cliccate sul vostro nome in alto a destra. L'account abilitato sul quale cliccare presenterà l'icona "ITLS" sulla sinistra.

Se siete abbonati ai servizi telematici di Italiascuola.it, la prima volta che accedete al nuovo sito dovete inserire le vostre vecchie credenziali (username e password) e seguire la procedura di conferma dati. Troverete le istruzioni utili per eseguire l’autenticazione qui. Se avete già effettuato il primo accesso al nuovo sito e non riuscite più a entrare, oppure se non siete abbonati e volete scoprire come si fa, scriveteci pure a info@italiascuola.it e vi aiuteremo. Grazie!