Ogni giorno è con te

22 Maggio, Mercoledì
Login

Casi&Pareri

Indietro

Visita specialistica all'estero: chiarimenti sulla gestione dell'assenza...

 14/03/2019
 Personale a.t.a.
 
Personale/assenze: visita medica e certificati

#viaggio #soggiornare #visita #paese #giorno #malattia #attestazione #estero #dipendente #struttura
Domanda
Un dipendente ATA (molto problematico) comunica a ottobre assenza per malattia asserendo di doversi recare all'estero per una visita di controllo specialistica presso struttura medica privata.
Chiede quindi di usufruire di 1 giorno di viaggio per andata, un giorno di viaggio per ritorno, e un giorno per l'effettuazione della visita specialistica.
Essendo in regime di part-time, probabilmente il viaggio non è stato svolto propriamente nei giorni di servizio, ma il dipendente reclama due giorni di viaggio in quanto la località dove si è recata, nella comunità europea, si trova a 3700 km, per cui sostiene di aver diritto al viaggio indipendentemente dal fatto che questo si svolga in un giorno in cui è in servizio o meno, anche se è verificata la copertura quotidiana del collegamento aereo con la località estera.

Al ritorno presenta quindi come attestazione una mail, inviata all'indirizzo del dipendente, in lingua spagnola non tradotta, che comunque sembra non documentare lo svolgimento della visita, quanto piuttosto un riscontro a distanza di un invio di documentazione medica.

Ripetutamente, viene quindi chiesto di produrre un adeguata attestazione in originale all'interessato dell'avvenuta prestazione in questa esotica struttura, o la comunicazione tramite e-mail inviata all'indirizzo della scuola. Inoltre, trattandosi di situazione che si ripete a distanza di un anno, di produrre copia del biglietto aereo, come fu fatto spontaneamente dall'interessato nella precedente occasione.

L'interessato, collocato da novembre in malattia, ha ignorato finora le richieste, e di fronte ad una recente ulteriore richiesta in tal senso, ha diffidato la scuola nel rinnovare richieste moleste nei suoi confronti durante la convalescenza.

Chiedo, a questo punto, di come poter procedere per la verifica delle dichiarazioni rese o a quale autorità trasmettere la competenza per eventuali accertamenti del caso, e quindi se vi siano delle tempistiche da rispettare, visto che il fatto risale ad ottobre, ravvedendo nella situazione descritta, con forte sospetto, una maldestra assenza ingiustificata.

Nell'attesa di un vostro cortese riscontro, porgo cordiali saluti.



©2002-2019 Italiascuola.it s.r.l., Via Bernini 22/A - 43100 Parma tel +39 0521 299350 fax +39 0521 952340 - e-mail info@italiascuola.it - P.I. 06851861002 Testata giornalistica (Reg. al Trib. di Roma n. 120/2002 del 27 marzo 2002) ISSN 2465-2504.
Direttore responsabile: Ruggero Cornini. Ente accreditato per la formazione del personale della scuola con Decreto MIUR del 10-07-2009
Sede legale
Viale del Policlinico n. 129/A Roma (RM) - Iscritta al Registro Imprese di: ROMA C.F. e numero iscrizione: 06851861002 Iscritta al R.E.A. di ROMA al n.994736 Capitale Sociale sottoscritto: 100.000 Interamente versato Partita IVA: 06851861002
  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Gentile utente, se vede questo messaggio è possibile che ci sia un problema con l’account che sta utilizzando per accedere a Italiascuola.it.

Per verificare che abbiate un utente abilitato, cliccate sul vostro nome in alto a destra. L'account abilitato sul quale cliccare presenterà l'icona "ITLS" sulla sinistra.

Se siete abbonati ai servizi telematici di Italiascuola.it, la prima volta che accedete al nuovo sito dovete inserire le vostre vecchie credenziali (username e password) e seguire la procedura di conferma dati. Troverete le istruzioni utili per eseguire l’autenticazione qui. Se avete già effettuato il primo accesso al nuovo sito e non riuscite più a entrare, oppure se non siete abbonati e volete scoprire come si fa, scriveteci pure a info@italiascuola.it e vi aiuteremo. Grazie!