Ogni giorno è con te

16 Luglio, Martedì
Login

Casi&Pareri

Indietro

Una dipendente chiede di usufruire dei giorni di ferie maturati e non goduti nel precedente contratto di lavoro...

 04/04/2019
 Personale a.t.a.
 
Personale: ferie

#monetizzazione #maturare #infortunio #scuola #usufruire #godere #dipendente #collaboratrice #divieto #servizio
Domanda
Salve, desideriamo avere un parere sulla problematica seguente:
nell'a.s. 2017/18 una collaboratrice scolastica ha prestato servizio a tempo determinato dal 02/11/2017 al 30/06/2018 presso la scuola A; nel periodo dal 26/05/2018 al 18/06/2018 la dipendente ha subito un infortunio sul lavoro e pertanto si è assentata dal servizio. In data 07/09/2018 la collaboratrice ha assunto servizio presso la scuola B (scrivente), contratto a tempo determinato fino al 30/06/2019. In data 17/10/2018 la scuola A fa presente alla scuola B che la dipendente, durante lo svolgimento del servizio presso la loro sede, NON ha usufruito di 7 giorni di ferie a causa dell'infortunio. In data 05/11/2018 la scuola B fa presente che, con riferimento all'art 13 del CCNL scuola e tenuto conto della Legge di Stabilità del 2013 e relativa nota DPF n 32937/2012, la dipendente non può usufruire delle ferie suddette in quanto maturate su altro contratto concluso al 30/06/2018. La scuola A a tutt'oggi non ha risposto.
Ora la dipendente chiede alla scuola B, in cui presta attualmente servizio, di usufruire dei giorni di ferie maturati e non goduti nel precedente contratto di lavoro.
Si chiede:
- la scuola B può/non può oppure deve autorizzare le ferie maturate in altro contratto senza incorrere in responsabilità disciplinari e, in caso di risposta affermativa, in base a quale normativa ?
- poichè la casistica rientra nella possibilità di monetizzazione delle ferie e visto che la relativa domanda si prescrive nel termine di dieci anni, può oggi la dipendente presentare domanda di monetizzazione delle ferie alla scuola A e, in questa eventualità, la scuola A è tenuta ad evadere la relativa pratica?
Grazie per l'attenzione
Distinti saluti
©2002-2019 Italiascuola.it s.r.l., Via Bernini 22/A - 43100 Parma tel +39 0521 299350 fax +39 0521 952340 - e-mail info@italiascuola.it - P.I. 06851861002 Testata giornalistica (Reg. al Trib. di Roma n. 120/2002 del 27 marzo 2002) ISSN 2465-2504.
Direttore responsabile: Ruggero Cornini. Ente accreditato per la formazione del personale della scuola con Decreto MIUR del 10-07-2009
Sede legale
Viale del Policlinico n. 129/A Roma (RM) - Iscritta al Registro Imprese di: ROMA C.F. e numero iscrizione: 06851861002 Iscritta al R.E.A. di ROMA al n.994736 Capitale Sociale sottoscritto: 100.000 Interamente versato Partita IVA: 06851861002
  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Gentile utente, se vede questo messaggio è possibile che ci sia un problema con l’account che sta utilizzando per accedere a Italiascuola.it.

Per verificare che abbiate un utente abilitato, cliccate sul vostro nome in alto a destra. L'account abilitato sul quale cliccare presenterà l'icona "ITLS" sulla sinistra.

Se siete abbonati ai servizi telematici di Italiascuola.it, la prima volta che accedete al nuovo sito dovete inserire le vostre vecchie credenziali (username e password) e seguire la procedura di conferma dati. Troverete le istruzioni utili per eseguire l’autenticazione qui. Se avete già effettuato il primo accesso al nuovo sito e non riuscite più a entrare, oppure se non siete abbonati e volete scoprire come si fa, scriveteci pure a info@italiascuola.it e vi aiuteremo. Grazie!