Ogni giorno è con te

23 Agosto, Venerdì
Login

Casi&Pareri

Indietro

Nulla osta al trasferimento per studenti con giudizio sospeso in alcune discipline...

 29/07/2019
 Alunni, alunni portatori di handicap
 
Alunni: nulla osta al trasferimento

#ostare #ritiro #percorso #centro #formazione #accordo #passaggio #famiglia #preiscrizione #posizione
Domanda
Abbiamo ricevuto due richieste di nulla osta da parte di famiglie di alunni di seconda per trasferimento a centro di formazione professionale regionale, sito in comune non distante dalla nostra scuola. Gli alunni in questione hanno il giudizio sospeso in alcune discipline (una in un caso, due nell’altro). La scuola non sta concedendo il nulla osta, nell’attesa di chiudere lo scrutinio, previsto negli ultimi giorni di agosto. Il centro di formazione sollecita invece le famiglie all’iscrizione e a pretendere il nulla osta, anche ricorrendo al ritiro da scuola. Sostiene infatti che la « “Sospensione di giudizio” decade nel momento in cui gli allievi vengono ritirati. Gli stessi allievi hanno già effettuato la preiscrizione allo …, pertanto assolveranno in questa sede, l’obbligo formativo, perché come ben sa gli enti di formazione accreditati possono farlo».
A parte il fatto che “ritiro da scuola” e “nulla osta” sono concetti che si annullano a vicenda, aggiungo alcune considerazioni per meglio contestualizzare il caso:
• uno dei due studenti è ancora quindicenne, quindi in obbligo scolastico;
• nessuno dei due è a rischio di dispersione;
• il ritiro da scuola farebbe perdere a entrambi gli alunni una possibile promozione in classe terza, titolo di studio che potrebbe sempre risultare utile in futuro;
• la nostra scuola è accreditata per la IeFP;
• i passaggi tra i percorsi di Istruzione Professionale e i percorsi di Istruzione e Formazione Professionale e viceversa sono regolati da norme e accordi (D.Lgs. 61/2017; Accordo Conf. Stato-regioni 10 maggio 2018; Accordo USR Emilia Romagna e Regione Emilia Romagna 29/11/2018);
• i passaggi hanno lo scopo di garantire “il diritto alla realizzazione del percorso personale di crescita e di apprendimento”;
• è indicata anche una tempistica: “Tenuto conto dell’obiettivo di ridurre e contrastare l’insuccesso scolastico, ridurre i costi individuali e sociali dei percorsi non lineari e accompagnare i giovani al conseguimento di almeno una qualifica professionale, per il passaggio dai percorsi di istruzione Professionale ai percorsi di IeFP il termine di presentazione della domanda è fissato: al 15 marzo nel corso dei primi due anni e al 15 settembre qualora avvenga al termine dell’anno formativo” (art. 5 c. 5 Accorto USR-Regione E-R).

Le famiglie sono state contattate e informate delle ragioni sopra esposte, rassicurate sul fatto che il nulla osta verrà dato a fine agosto, dopo la chiusura dello scrutinio, nella speranza che le carenze siano recuperate. Tuttavia, pressate dal centro di formazione, restano ferme nella loro posizione.

Si chiede un parere sulla vicenda e sulla posizione scelta dalla scuola.
Si ringrazia per la consueta preziosa consulenza.


©2002-2019 Italiascuola.it s.r.l., Via Bernini 22/A - 43100 Parma tel +39 0521 299350 fax +39 0521 952340 - e-mail info@italiascuola.it - P.I. 06851861002 Testata giornalistica (Reg. al Trib. di Roma n. 120/2002 del 27 marzo 2002) ISSN 2465-2504.
Direttore responsabile: Ruggero Cornini. Ente accreditato per la formazione del personale della scuola con Decreto MIUR del 10-07-2009
Sede legale
Viale del Policlinico n. 129/A Roma (RM) - Iscritta al Registro Imprese di: ROMA C.F. e numero iscrizione: 06851861002 Iscritta al R.E.A. di ROMA al n.994736 Capitale Sociale sottoscritto: 100.000 Interamente versato Partita IVA: 06851861002
  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Gentile utente, se vede questo messaggio è possibile che ci sia un problema con l’account che sta utilizzando per accedere a Italiascuola.it.

Per verificare che abbiate un utente abilitato, cliccate sul vostro nome in alto a destra. L'account abilitato sul quale cliccare presenterà l'icona "ITLS" sulla sinistra.

Se siete abbonati ai servizi telematici di Italiascuola.it, la prima volta che accedete al nuovo sito dovete inserire le vostre vecchie credenziali (username e password) e seguire la procedura di conferma dati. Troverete le istruzioni utili per eseguire l’autenticazione qui. Se avete già effettuato il primo accesso al nuovo sito e non riuscite più a entrare, oppure se non siete abbonati e volete scoprire come si fa, scriveteci pure a info@italiascuola.it e vi aiuteremo. Grazie!