Ogni giorno è con te

4 Agosto, Martedì
Login

Casi&Pareri

Indietro

Una docente si assenta spesso a vario titolo rendendo difficile la nomina di un supplente...

 12/12/2019
 Personale docente
 
Personale/assenze: brevi e saltuarie

#tempistica #legittimare #trascurare #rsu #preavviso #preoccupare #massimo #sciopero #negare #abuso
Domanda
Vi sottopongo il seguente quesito relativo ai comportamenti poco corretti di un docente che si assenta sistematicamente o per per legge 104, o per adesione a scioperi ed assemblee sindacali, o per permessi retribuiti e ferie fruite come permessi per motivi personali o per ripetute visite specialistiche comunicate tramite posta elettronica il giorno stesso della visita o al massimo il pomeriggio precedente (lo stesso accade anche con le comunicazioni di permessi e ferie ), o per infortuni subiti uscendo da casa per raggiungere il luogo di lavoro (da maggio scorso ad oggi se ne sono già verificati due). A questo si aggiungano le richieste di permessi brevi presentate al protocollo il giorno stesso in cui intende fruirne (con la motivazione di dover assistere disabile, anche se per questo fruisce di permessi giornalieri, non orari) e senza neanche preoccuparsi di verificare che siano state autorizzate dal dirigente o dai suoi collaboratori. Sta di fatto che per la scuola è impossibile nominare un supplente e gli studenti sono senza valutazioni. Cosa può fare la scuola in questa incresciosa situazione dove c'è un chiaro abuso dei propri diritti da parte del docente e una sistematica violazione dei diritti degli alunni? E' legittimo comunicare le assenze senza congruo anticipo? E' legittimo presentare le richieste di permesso breve come se fossero semplici comunicazioni che non necessitano di alcuna autorizzazione? E soprattutto è legittimo che un docente trascuri a tal punto i suoi doveri nei confronti degli studenti senza mettere la scuola in condizione di nominare un sostituto?
©2002-2020 Italiascuola.it s.r.l., Via Bernini 22/A - 43100 Parma - e-mail info@italiascuola.it - P.I. 06851861002 Testata giornalistica (Reg. al Trib. di Roma n. 120/2002 del 27 marzo 2002) ISSN 2465-2504.
Direttore responsabile: Ruggero Cornini. Ente accreditato per la formazione del personale della scuola con Decreto MIUR del 10-07-2009
Sede legale
Viale del Policlinico n. 129/A Roma (RM) - Iscritta al Registro Imprese di: ROMA C.F. e numero iscrizione: 06851861002 Iscritta al R.E.A. di ROMA al n.994736 Capitale Sociale sottoscritto: 100.000 Interamente versato Partita IVA: 06851861002
  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Gentile utente, se vede questo messaggio è possibile che ci sia un problema con l’account che sta utilizzando per accedere a Italiascuola.it.

Per verificare che abbiate un utente abilitato, cliccate sul vostro nome in alto a destra. L'account abilitato sul quale cliccare presenterà l'icona "ITLS" sulla sinistra.

Se siete abbonati ai servizi telematici di Italiascuola.it, la prima volta che accedete al nuovo sito dovete inserire le vostre vecchie credenziali (username e password) e seguire la procedura di conferma dati. Troverete le istruzioni utili per eseguire l’autenticazione qui. Se avete già effettuato il primo accesso al nuovo sito e non riuscite più a entrare, oppure se non siete abbonati e volete scoprire come si fa, scriveteci pure a info@italiascuola.it e vi aiuteremo. Grazie!