Ogni giorno è con te

24 Febbraio, Lunedì
Login

Casi&Pareri

Indietro

Contrattazione integrativa: quanto scende nei particolari il diritto di accesso della RSU?

 13/02/2020
 Relazioni sindacali, contenzioso
 
Accesso atti: RSU, sindacati e attività sindacale

#accesso #logica #rsu #informazione #interesse #istanza #contrattazione #compenso #dato #quell
Domanda
Come sempre, la RSU chiede l'informazione successiva sul pagamento dei compensi previsti nel contratto precedente, con indicazione dettagliata di quanto dato a ciascun dipendente; come sempre, cerco di rispondere per macro-aree. Se ho capito bene dai quesiti contenuti nella banca dati di Italiascuola, non risponde alla normativa sulla contrattazione dare un'informazione dettagliata, dipendente per dipendente, con il particolare delle singole tipologie di compenso; tuttavia, nell'ambito di una richiesta di accesso documentario o anche civico, la RSU potrebbe sostenere di dover ricevere le informazioni richieste di fronte a un giudice, con la possibilità di valutazioni differenti, ma spesso positive.

La domanda è la seguente: se si parte da presupposto che alla fine di una procedura contrattuale è comunque necessario dare - in un modo o in un altro - un'informazione dettagliata, quale senso ha che nel corso della contrattazione si vada nei particolari, cioè che, ad esempio, si precisi che ai coordinatori delle classi prime si diano x ore, a quelli delle classi seconde y ore, e al coordinatore del percorso serale tocchino x ore, agli addetti al centralino x ore etc. Di fatto, la RSU sa in partenza quanto tocca, in linea di massima, a ciascun dipendente; di più, ciascun dipendente con il suo rendiconto (fornito dalla Segreteria) può chiedere alla RSU se quanto pagato è conforme alla contrattazione, e la RSU può benissimo dare una risposta congrua, sulla base del contratto siglato, ed eventualmente chiedere ragione al Dirigente Scolastico di difformità. L’impressione è che la richiesta di una informativa dettagliata sia superflua, che incrociando compensi per categoria e nomi delle persone la RSU sappia effettivamente tutto, eccetto che per un settore, quello dei collaboratori del DS: la somma loro destinata non è stata mai comunicata suddivisa tra vicario e secondo collaboratore ma in misura complessiva, nonostante tutte le pressioni per il dettaglio!

Detto in altre parole, una informativa dettagliata avrebbe senso – allora sì – solo in presenza di una contrattazione davvero per macro aree: tot per i progetti di Istituto, tot per le funzioni organizzative dei docenti, tot per i collaboratori scolastici, tot per gli amministrativi e tot per i tecnici, magari con l’aggiunta di qualche criterio all’interno di ciascuna macro area (qualità dei risultati? eventuali assenze? coordinamento delle classi prime e quinte pagato di più di quello delle classi terze? etc).

Sono molto interessato alla Vostra risposta alla domanda, che evidentemente è più di sistema, che riferita a un caso particolare.
©2002-2020 Italiascuola.it s.r.l., Via Bernini 22/A - 43100 Parma tel +39 0521 299350 fax +39 0521 952340 - e-mail info@italiascuola.it - P.I. 06851861002 Testata giornalistica (Reg. al Trib. di Roma n. 120/2002 del 27 marzo 2002) ISSN 2465-2504.
Direttore responsabile: Ruggero Cornini. Ente accreditato per la formazione del personale della scuola con Decreto MIUR del 10-07-2009
Sede legale
Viale del Policlinico n. 129/A Roma (RM) - Iscritta al Registro Imprese di: ROMA C.F. e numero iscrizione: 06851861002 Iscritta al R.E.A. di ROMA al n.994736 Capitale Sociale sottoscritto: 100.000 Interamente versato Partita IVA: 06851861002
  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Gentile utente, se vede questo messaggio è possibile che ci sia un problema con l’account che sta utilizzando per accedere a Italiascuola.it.

Per verificare che abbiate un utente abilitato, cliccate sul vostro nome in alto a destra. L'account abilitato sul quale cliccare presenterà l'icona "ITLS" sulla sinistra.

Se siete abbonati ai servizi telematici di Italiascuola.it, la prima volta che accedete al nuovo sito dovete inserire le vostre vecchie credenziali (username e password) e seguire la procedura di conferma dati. Troverete le istruzioni utili per eseguire l’autenticazione qui. Se avete già effettuato il primo accesso al nuovo sito e non riuscite più a entrare, oppure se non siete abbonati e volete scoprire come si fa, scriveteci pure a info@italiascuola.it e vi aiuteremo. Grazie!