Ogni giorno è con te

11 Agosto, Martedì
Login

Casi&Pareri

Indietro

Emergenza sanitaria: il trattamento dei lavoratori idonei con prescrizione e dei lavoratori inidonei temporaneamente...

 22/07/2020
 Sicurezza
 
Personale/ATA: inidoneità al servizio

#medico #inidoneità #fragilità #visita #lavoratore #giudizio #mansione #sottoporre #idoneità #prescrizione
Domanda
Gentilissimi,
nell’Istituto che dirigo alcuni lavoratori (docenti e ATA) hanno chiesto di essere sottoposti a visita dal medico competente al fine di essere eventualmente dichiarati “lavoratori fragili” ai sensi del DL 34/2020.
In esito a tali visite, il medico competente ha trasmesso all’Istituto un documento nel quale attesta la condizione di tali lavoratori, ovvero:
ALLEGATO 1 – un assistente amministrativo è risultato IDONEO (o idoneo con prescrizioni);
ALLEGATO 2 – un docente è risultato INIDONEO TEMPORANEAMENTE in quanto “SOGGETTO FRAGILE”.

Ciò premesso si richiede quale sia la corretta procedura da impiegare per il trattamento di tali lavoratori.

A. L’assistente amministrativo IDONEO può (o DEVE) essere richiamato in servizio presso la sede dell’Istituto (si precisa che tale a.a. è attualmente in smart working presso il proprio domicilio)? la condizione di “idoneità” del lavoratore è da considerarsi permanente o come dirigente sono tenuto a sottoporlo ad ulteriori visite mediche?

B. Il docente INIDONEO TEMPORANEAMENTE in quanto “SOGGETTO FRAGILE” sarà appunto INIDONEO fino a quale data? In altri termini: al fine di far rientrare il docente in servizio, lo stesso dovrà essere sottoposto a nuova visita medica che ne dichiari lo stato di IDONEITA’ oppure la sua condizione di “SOGGETTO FRAGILE” verrà automaticamente meno al cessare dell’emergenza sanitaria? Qualora ciò non dovesse avvenire e il docente resti pertanto INIDONEO, come dirigente sono comunque tenuto a richiedere che il docente sia sottoposto alla visita medica collegiale al fine di eventuale demansionamento o di dispensa dal servizio?

C. I lavoratori dichiarati INIDONEI TEMPORANEAMENTE in quanto “SOGGETTI FRAGILI” sono tenuti, nel periodo di inidoneità, a collocarsi in malattia? Come dirigente posso provvedere alla loro sostituzione tramite contratti di supplenza?

Grazie.
©2002-2020 Italiascuola.it s.r.l., Via Bernini 22/A - 43100 Parma - e-mail info@italiascuola.it - P.I. 06851861002 Testata giornalistica (Reg. al Trib. di Roma n. 120/2002 del 27 marzo 2002) ISSN 2465-2504.
Direttore responsabile: Ruggero Cornini. Ente accreditato per la formazione del personale della scuola con Decreto MIUR del 10-07-2009
Sede legale
Viale del Policlinico n. 129/A Roma (RM) - Iscritta al Registro Imprese di: ROMA C.F. e numero iscrizione: 06851861002 Iscritta al R.E.A. di ROMA al n.994736 Capitale Sociale sottoscritto: 100.000 Interamente versato Partita IVA: 06851861002
  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Gentile utente, se vede questo messaggio è possibile che ci sia un problema con l’account che sta utilizzando per accedere a Italiascuola.it.

Per verificare che abbiate un utente abilitato, cliccate sul vostro nome in alto a destra. L'account abilitato sul quale cliccare presenterà l'icona "ITLS" sulla sinistra.

Se siete abbonati ai servizi telematici di Italiascuola.it, la prima volta che accedete al nuovo sito dovete inserire le vostre vecchie credenziali (username e password) e seguire la procedura di conferma dati. Troverete le istruzioni utili per eseguire l’autenticazione qui. Se avete già effettuato il primo accesso al nuovo sito e non riuscite più a entrare, oppure se non siete abbonati e volete scoprire come si fa, scriveteci pure a info@italiascuola.it e vi aiuteremo. Grazie!