Ogni giorno è con te

30 Settembre, Mercoledì
Login

Casi&Pareri

Indietro

Docente in congedo biennale: chiarimenti sulla durata della supplenza in caso di rientro anticipato...

 14/09/2020
 Personale docente
 
Personale/docenti: supplenze

#rientro #clausola #anticipare #aran #risoluzione #ccnl #alternativa #titolare #contratto #stipulare
Domanda
Questa scuola deve conferire una supplenza per sostituzione di docente assente fino al 9 giugno in quanto beneficiario di congedo biennale per assistenza a disabili, già concesso con apposito decreto. Si chiedono chiarimenti in merito alla durata del contratto da stipulare con il supplente, in relazione alla possibilità (astratta) che possano venire meno le condizioni oggettive per la fruizione del congedo e che, quindi, il titolare possa rientrare anticipatamente.

Quali delle seguenti tre alternative è la più corretta?
1) Stipulare un contratto fino al 9 giugno, inserendo esplicita clausola risolutiva in caso di rientro anticipato del titolare
2) Stipulare contratti di mese in mese, con varie proroghe
3) Stipulare un contratto fino al 9 giugno senza clausole risolutive

L'alternativa 1 tutela la scuola in caso di rientro anticipato, ma il dubbio è che la clausola possa essere considerata vessatoria, in quanto la possibilità di risoluzione sarebbe unilaterale e farebbe "rientrare dalla finestra" una clausola prevista nel CCNL 1995 ma non più riproposta nei seguenti (è vero che l'art. 41 del CCNL 2018 fa riferimento a possibili clausole di risoluzione, ma l'unica che cita esplicitamente è l'individuazione di un nuovo avente titolo e non si capisce se autorizzi esplicitamente le scuole a inserire clausole a piacimento).

L'alternativa 2 tutela la scuola in caso di rientro anticipato, ma il dubbio è che possa essere contestata da eventuali aspiranti che rinunciassero alla supplenza in virtù della sua breve durata e che invece l'avrebbero accettata se fossero stati a conoscenza dell'effettiva durata.

L'alternativa 3 appare la più lineare dal punto di vista contrattuale, ma in caso di rientro anticipato del titolare comporterebbe il mantenimento del supplente.
©2002-2020 Italiascuola.it s.r.l., Via Bernini 22/A - 43100 Parma - e-mail info@italiascuola.it - P.I. 06851861002 Testata giornalistica (Reg. al Trib. di Roma n. 120/2002 del 27 marzo 2002) ISSN 2465-2504.
Direttore responsabile: Ruggero Cornini. Ente accreditato per la formazione del personale della scuola con Decreto MIUR del 10-07-2009
Sede legale
Viale del Policlinico n. 129/A Roma (RM) - Iscritta al Registro Imprese di: ROMA C.F. e numero iscrizione: 06851861002 Iscritta al R.E.A. di ROMA al n.994736 Capitale Sociale sottoscritto: 100.000 Interamente versato Partita IVA: 06851861002
  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Gentile utente, se vede questo messaggio è possibile che ci sia un problema con l’account che sta utilizzando per accedere a Italiascuola.it.

Per verificare che abbiate un utente abilitato, cliccate sul vostro nome in alto a destra. L'account abilitato sul quale cliccare presenterà l'icona "ITLS" sulla sinistra.

Se siete abbonati ai servizi telematici di Italiascuola.it, la prima volta che accedete al nuovo sito dovete inserire le vostre vecchie credenziali (username e password) e seguire la procedura di conferma dati. Troverete le istruzioni utili per eseguire l’autenticazione qui. Se avete già effettuato il primo accesso al nuovo sito e non riuscite più a entrare, oppure se non siete abbonati e volete scoprire come si fa, scriveteci pure a info@italiascuola.it e vi aiuteremo. Grazie!