Ogni giorno è con te

8 Dicembre, Mercoledì
Login

Casi&Pareri

Indietro

Un docente con spezzone orario mi segnala che non può partecipare a un Consiglio di classe perchè svolge un altro lavoro...

 18/11/2021
 Personale docente
 
Personale/docenti: incompatibilità

#incompatibilità #regime #dipendente #autorizzazione #ottobre #docente #lavoro #tempo #mail #spezzone
Domanda
Nella giornata di xxx, un docente in servizio su spezzone di 6 ore mi segna via mail la sua impossibilità a partecipare ad un Consiglio di classe fissato per il giorno xxx in quanto impegnato al lavoro presso "azienda privata". Il docente all'atto della presa di servizio, avvenuta il giorno xx/09/2021 non ha segnalato la contestuale vigenza di alcun rapporto di lavoro, né ha richiesto autorizzazione allo svolgimento di incarichi aggiuntivi. Tra i documenti di rito ha contrassegnato la casella relativa alla dichiarazione "di non trovarsi in nessuna delle situazioni di incompatibilità richiamate dall'articolo 508 del D.Lgs. n. 297/1994 o dall'art 53 del D.Lgs. 165/2001. Dopo aver riesaminato tutto quanto sopra, chiedo al docente di presentarmi il suo contratto di lavoro, per avere maggiori elementi di valutazione. Rileva un contratto in essere dal xx xx 2020, convertito in regime di part time dal xxx 2020. Rileva nello specifico un impegno di 5 ore al giorno, che fa sorgere un'incompatibilità di fatto con gli impegni connessi alle attività di programmazione e verifica delle tre classi assegnate al docente, come dimostra la mail in cui lo stesso docente segnala la sua assenza all'impegno scolastico del xxx. Rileva inoltre, a mio parere, una dichiarazione mendace all'atto della presa di servizio così come l'omessa richiesta di autorizzazione allo svolgimento dell'incarico.
Chiedo pertanto se, da una lettura degli atti e dei fatti, sia possibile procedere ad una risoluzione per giusta causa, di debba procedere per diffida a cessare la condizione di incompatibilità, o sia preferibile procedere in maniera più cauta mediante passaggi ulteriori o diversi.
©2002-2021 Italiascuola.it s.r.l., Via Bernini 22/A - 43100 Parma - e-mail info@italiascuola.it - P.I. 06851861002 Testata giornalistica (Reg. al Trib. di Roma n. 120/2002 del 27 marzo 2002) ISSN 2465-2504.
Direttore responsabile: Ruggero Cornini. Ente accreditato per la formazione del personale della scuola con Decreto MIUR del 10-07-2009
Sede legale
Viale del Policlinico n. 129/A Roma (RM) - Iscritta al Registro Imprese di: ROMA C.F. e numero iscrizione: 06851861002 Iscritta al R.E.A. di ROMA al n.994736 Capitale Sociale sottoscritto: 100.000 Interamente versato Partita IVA: 06851861002
  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Gentile utente, se vede questo messaggio è possibile che ci sia un problema con l’account che sta utilizzando per accedere a Italiascuola.it.

Per verificare che abbiate un utente abilitato, cliccate sul vostro nome in alto a destra. L'account abilitato sul quale cliccare presenterà l'icona "ITLS" sulla sinistra.

Se siete abbonati ai servizi telematici di Italiascuola.it, la prima volta che accedete al nuovo sito dovete inserire le vostre vecchie credenziali (username e password) e seguire la procedura di conferma dati. Troverete le istruzioni utili per eseguire l’autenticazione qui. Se avete già effettuato il primo accesso al nuovo sito e non riuscite più a entrare, oppure se non siete abbonati e volete scoprire come si fa, scriveteci pure a info@italiascuola.it e vi aiuteremo. Grazie!