Ogni giorno è con te

23 Gennaio, Domenica
Login

Casi&Pareri

Indietro

Obbligo vaccinale: analizziamo alcuni casi di differimento per malattia o quarantena...

 13/01/2022
 Personale docente
 
Personale/assenze: malattia

#vaccinazione #vaccinare #prenotazione #quarantena #malattia #differimento #invito #tampone #sospendere #sospensione
Domanda
Gentile redazione,
molti sono i dubbi sulla verifica dell'adempimento dell'obbligo vaccinale da parte del DS soprattutto per la variegata casistica che coloro che, a vario titolo stanno eludendo l'obbligo, presentano pur di non essere sospesi. Pertanto sono a rappresentarvi la casistica che finora si è presentata nella scuola che dirigo:

1. docente a tempo determinato e part-time, inadempiente all'obbligo vaccinale , all'invito a vaccinarsi da me consegnato a mano , risponde con una prenotazione del vaccino. Due giorni dopo la data prevista mi invia una pec dove riporta che il medico vaccinatore si è rifiutato di effettuarle la vaccinazione in quanto la docente si è rifiutata di firmare il consenso informato. La stessa docente ribadisce che, essendo un obbligo, il medico doveva somministrarglielo ugualmente. Ovviamente mi diffida dal sospenderla e dichiara altresì che sarebbe disponibile anche a svolgere le lezioni a distanza o diversa mansione, nonché a continuare con il tampone che garantisce il GP.

2. Docente a tempo indeterminato risponde anch'esso al mio invito con prenotazione del vaccino ma, lo stesso giorno della prenotazione, inoltra alla scrivente certificato di malattia per due giorni. Non pago, dopo due giorni, dichiara di essere in quarantena per contatto diretto e inoltra alla scuola prenotazione della ASL di tampone molecolare per il 3 gennaio, tampone di cui la scuola non possiede alcun esito. Ad una mia richiesta di inoltrare certificazione di differimento vaccinale a causa della malattia non risponde, e alla mia ulteriore richiesta di presentare attestazione di quarantena non produce la stessa (è tuttavia assolutamente vero, sperimentato con esperienza diretta, che la ASL locale non riesce più a seguire i tracciamenti e a inoltrare le certificazioni previste).

3. Altra docente a tempo indeterminato esibisce anch'essa certificato di malattia al momento della data della vaccinazione ma, anche dietro mia richiesta, non esibisce certificato di differimento: deve essere sospesa senza esperire altra chance di prenotazione? Anche se in questa maniera potrebbe reiterare la situazione all'infinito.

3. Altri due casi, ATA a tempo indeterminato, sono in malattia continuativamente dal 15 dicembre e, ciò malgrado, ho provveduto ad inviare raccomandata con invito che è giunta loro pochi giorni fa: uno di loro, alla ricezione della raccomandata mi scrive pec dove mi intima di ritirare l'invito ritenuto illecito in quanto soggetto in malattia . L'altro non ha ancora presentato alcunché.

Premesso che personalmente sono molto refrattaria a sospendere quando il soggetto è coperto da certificato di malattia , in quanto lo stesso non svolge attività lavorativa (espressione utilizzata nel decreto 172 del 26 novembre 2021) si potrebbe ipotizzare che la sospensione parta non appena termini il congedo per malattia?
In caso di quarantena non credo che il soggetto possa per legge procedere a vaccinazione per cui temo che in questa situazione io debba necessariamente attendere la fine della quarantena.
Nei due casi di malattia nel giorno previsto per la vaccinazione posso accettare una nuova prenotazione?

Con l'auspicio che possiate rispondere al più presto.

©2002-2022 Italiascuola.it s.r.l., Via Bernini 22/A - 43100 Parma - e-mail info@italiascuola.it - P.I. 06851861002 Testata giornalistica (Reg. al Trib. di Roma n. 120/2002 del 27 marzo 2002) ISSN 2465-2504.
Direttore responsabile: Ruggero Cornini. Ente accreditato per la formazione del personale della scuola con Decreto MIUR del 10-07-2009
Sede legale
Viale del Policlinico n. 129/A Roma (RM) - Iscritta al Registro Imprese di: ROMA C.F. e numero iscrizione: 06851861002 Iscritta al R.E.A. di ROMA al n.994736 Capitale Sociale sottoscritto: 100.000 Interamente versato Partita IVA: 06851861002
  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Gentile utente, se vede questo messaggio è possibile che ci sia un problema con l’account che sta utilizzando per accedere a Italiascuola.it.

Per verificare che abbiate un utente abilitato, cliccate sul vostro nome in alto a destra. L'account abilitato sul quale cliccare presenterà l'icona "ITLS" sulla sinistra.

Se siete abbonati ai servizi telematici di Italiascuola.it, la prima volta che accedete al nuovo sito dovete inserire le vostre vecchie credenziali (username e password) e seguire la procedura di conferma dati. Troverete le istruzioni utili per eseguire l’autenticazione qui. Se avete già effettuato il primo accesso al nuovo sito e non riuscite più a entrare, oppure se non siete abbonati e volete scoprire come si fa, scriveteci pure a info@italiascuola.it e vi aiuteremo. Grazie!