Ogni giorno è con te

1 Luglio, Venerdì
Login

Casi&Pareri

Indietro

Il DS riceve segnalazioni su fatti che coinvolgono gli studenti della scuola e l'uso di internet: quali suggerimenti operativi?

 21/06/2022
 Alunni, alunni portatori di handicap
 
Dirigente scolastico: tipologia dei provvedimenti

#racconto #procura #video #segnalare #cyberbullismo #ragazzo #fidanzato #sottoscritta #riferitole #studentessa
Domanda
Come deve muoversi il Dirigente quando gli alunni fanno segnalazioni su fatti extrascolastici anche gravi, che coinvolgono gli studenti della scuola (secondaria I grado)?
Due alunni - di cui uno con xxxxxx e uno con assistente xxxxxxxx - in questi ultimi mesi hanno segnalato all'insegnante e alla sottoscritta due fatti gravi. Stando al loro racconto:
1) un ragazzo non della scuola avrebbe ripreso in orario extrascolastico due miei alunni in atteggiamento intimo e diffuso il video in rete. Stando al loro racconto tutti a scuola (e non solo) conoscerebbero il fatto e prenderebbero in giro i due ragazzi. In questo caso la scrivente ha proceduto a segnalare alla Procura solo basandosi sulle informazioni e sul racconto minuzioso dei ragazzi, ma precisando di non aver visto il video e che si tratta di studenti che tendono a volte ad amplificare la realtà. La Procura ha dato mandato alla Tutela Minori di procedere all'accertamento;
2) una studentessa della scuola avrebbe inviato foto intime al suo fidanzato (non della scuola) e quest'ultimo le avrebbe diffuse ai suoi amici. Stando al racconto dei due segnalanti, la notizia sarebbe nota a molti della scuola. Dichiarano di aver visto il video, ma di non averlo sul loro cellulare. In questo caso la sottoscritta non ha ancora proceduto e chiede:
- si procede come nel primo caso con invio segnalazione alla Procura?
- vanno avvisati i genitori della studentessa?
- spetta al Dirigente l'accertamento dei fatti?
- cosa potrebbe succedere se i fatti segnalati non corrispondessero al vero?
Il forte dubbio è che i due segnalanti siano alla ricerca di un po' di protagonismo, ma se i fatti fossero veri e la sottoscritta non segnalasse non dando peso a quanto riferitole?
Chiedo cortesemente con una certa urgenza il vostro parere.
©2002-2022 Italiascuola.it s.r.l., Via Bernini 22/A - 43100 Parma - e-mail info@italiascuola.it - P.I. 06851861002 Testata giornalistica (Reg. al Trib. di Roma n. 120/2002 del 27 marzo 2002) ISSN 2465-2504.
Direttore responsabile: Ruggero Cornini. Ente accreditato per la formazione del personale della scuola con Decreto MIUR del 10-07-2009
Sede legale
Viale del Policlinico n. 129/A Roma (RM) - Iscritta al Registro Imprese di: ROMA C.F. e numero iscrizione: 06851861002 Iscritta al R.E.A. di ROMA al n.994736 Capitale Sociale sottoscritto: 100.000 Interamente versato Partita IVA: 06851861002
  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Gentile utente, se vede questo messaggio è possibile che ci sia un problema con l’account che sta utilizzando per accedere a Italiascuola.it.

Per verificare che abbiate un utente abilitato, cliccate sul vostro nome in alto a destra. L'account abilitato sul quale cliccare presenterà l'icona "ITLS" sulla sinistra.

Se siete abbonati ai servizi telematici di Italiascuola.it, la prima volta che accedete al nuovo sito dovete inserire le vostre vecchie credenziali (username e password) e seguire la procedura di conferma dati. Troverete le istruzioni utili per eseguire l’autenticazione qui. Se avete già effettuato il primo accesso al nuovo sito e non riuscite più a entrare, oppure se non siete abbonati e volete scoprire come si fa, scriveteci pure a info@italiascuola.it e vi aiuteremo. Grazie!