Ogni giorno è con te

25 Aprile, Giovedì
Login

Casi&Pareri

Indietro

Dopo un affidamento provvisorio l'agenzia di viaggi individuata aumenta i costi inizialmente offerti...

 05/04/2019
 Forniture
 
Acquisti/forniture/contratti: procedura di gara

#viaggio #inadempimento #camera #voucher #agenzia #offrire #impresa #risoluzione #imbattere #costringere
Domanda
Nell’individuare le agenzie di viaggi cui affidare l’organizzazione dei diversi viaggi d’istruzione previsti dal PTOF dell’Istituzione scolastica, si fa ricorso all’avviso pubblico. Attraverso tale procedura qualsiasi agenzia di viaggi interessata ad offrire il servizio può presentare la propria candidatura.
Ci siamo, tuttavia imbattuti in un’agenzia di viaggi poco professionale.
La stessa nel presentare l’offerta rispetta tutti gli elementi previsti sul bando e offre i servizi a prezzi molto concorrenziali. Una volta comunicato l’affidamento provvisorio sono emerse le seguenti criticità:
1) Aumenta i costi inizialmente offerti in maniera esponenziale, costringendoci a rivolgerci al secondo classificato, che, a Sua volta, essendo trascorso del tempo, non riesce a garantire il servizio inizialmente offerto.
Inoltre le famiglie, cui spetta pagare l’intera quota del viaggio, non riescono a comprendere le dinamiche degli eccessivi aumenti dei costi;

2) Per i pochi incarichi divenuti definitivi, invia i voucher solo un giorno o due prima della partenza, previa continua sollecitazione da parte dei nostri uffici;

3) Per un viaggio d’istruzione a xxx, i docenti si sono visti costretti a pagare la tassa di soggiorno per gli interi partecipanti, in quanto l’agenzia non aveva provveduto;

4) Su un altro viaggio d’istruzione, sul voucher i numeri riportati dei partecipanti erano contrastanti tra loro, inoltre, diversamente da quanto previsto sul bando, le camere non avevano i servizi igienici in camera e non sono state offerte le camere singole ai docenti.

Chiediamo se tali disservizi, che denotano una scarsa professionalità e creano notevoli disagi alla nostra amministrazione, ci possano autorizzare ad indirizzare una comunicazione a tale agenzia con al quale si rende noto, per le motivazioni sopra esposte, che l’istituzione non intende proseguire alcuna collaborazione, invitandola a non far più pervenire le loro offerte o rigettandole se dovesse ignorare tale richiesta.
©2002-2019 Italiascuola.it s.r.l., Via Bernini 22/A - 43100 Parma tel +39 0521 299350 fax +39 0521 952340 - e-mail info@italiascuola.it - P.I. 06851861002 Testata giornalistica (Reg. al Trib. di Roma n. 120/2002 del 27 marzo 2002) ISSN 2465-2504.
Direttore responsabile: Ruggero Cornini. Ente accreditato per la formazione del personale della scuola con Decreto MIUR del 10-07-2009
Sede legale
Viale del Policlinico n. 129/A Roma (RM) - Iscritta al Registro Imprese di: ROMA C.F. e numero iscrizione: 06851861002 Iscritta al R.E.A. di ROMA al n.994736 Capitale Sociale sottoscritto: 100.000 Interamente versato Partita IVA: 06851861002
  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.