Ogni giorno è con te

22 Maggio, Mercoledì
Login

Casi&Pareri

Indietro

Chiarimenti sull'utilizzo dei fondi di bilancio e sulla corresponsione dei compensi per intensificazione del lavoro...

 02/05/2019
 Personale a.t.a.
 
Trattamento economico: fondo di istituto

#fis #personale #attività #risorsa #finanziamento #lavoro #intensificare #compenso #avanzo #bilancio
Domanda
Come noto, quest’anno la Segreteria dell’Istituto è impegnata in una nuova incombenza: controllare la situazione contributiva per il personale che ha fatto domanda di pensione. Questo lavoro non era ovviamente atteso a settembre. Di conseguenza, la determinazione delle ore di straordinario all’interno del FIS, come fatta a inizio dell’anno scolastico, risulta insufficiente. Chiedo dunque se è possibile integrare il FIS con risorse da bilancio, ovviamente sulla base di una delibera del Consiglio di Istituto: da un lato, l’avanzo di amministrazione al 31 dicembre può essere riprogrammato secondo le esigenze dell’Istituto, a meno che si tratti di somme vincolate, d’altro lato la destinazione delle risorse di bilancio dovrebbe essere strettamente legata alla realizzazione del PTOF, e tutta una serie di lavori del personale amministrativo non è inquadrabile direttamente in questa dimensione.

Ne approfitto per dare alla domanda una valenza più ampia: in quale misura il personale ATA può accedere a fondi di bilancio? I finanziamenti PON possono essere impiegati per le prestazioni del personale ATA fuori da orario ordinario, come noto. I finanziamenti per l’alternanza scuola – lavoro ammettono anch’essi una partecipazione del personale ATA. Ma i finanziamenti che arrivano dai contributi degli allievi degli anni precedenti, le somme comunque risparmiate senza vincolo di destinazione, il finanziamento per il funzionamento didattico – amministrativo, possono essere impiegate per il pagamento di straordinario?

Mi colpisce che i PON non ammettano – giustamente – compensi per intensificazione: intensificazione è invece il concetto intorno al quale ruota la contrattazione di Istituto, con continua insistenza da parte della RSU. Come si può intensificare il lavoro di un amministrativo che nell’orario ordinario già lavora a ritmi intensi? Come si fa a intensificare il lavoro di un collaboratore scolastico che sopperisce all’assenza di un collega, se il tempo che gli resta per pulire le aule, i corridoi e i servizi igienici a lui attribuiti sulla base del piano di lavoro – dopo sei ore di sorveglianza – è già esso al limite?

Grazie.
©2002-2019 Italiascuola.it s.r.l., Via Bernini 22/A - 43100 Parma tel +39 0521 299350 fax +39 0521 952340 - e-mail info@italiascuola.it - P.I. 06851861002 Testata giornalistica (Reg. al Trib. di Roma n. 120/2002 del 27 marzo 2002) ISSN 2465-2504.
Direttore responsabile: Ruggero Cornini. Ente accreditato per la formazione del personale della scuola con Decreto MIUR del 10-07-2009
Sede legale
Viale del Policlinico n. 129/A Roma (RM) - Iscritta al Registro Imprese di: ROMA C.F. e numero iscrizione: 06851861002 Iscritta al R.E.A. di ROMA al n.994736 Capitale Sociale sottoscritto: 100.000 Interamente versato Partita IVA: 06851861002
  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Gentile utente, se vede questo messaggio è possibile che ci sia un problema con l’account che sta utilizzando per accedere a Italiascuola.it.

Per verificare che abbiate un utente abilitato, cliccate sul vostro nome in alto a destra. L'account abilitato sul quale cliccare presenterà l'icona "ITLS" sulla sinistra.

Se siete abbonati ai servizi telematici di Italiascuola.it, la prima volta che accedete al nuovo sito dovete inserire le vostre vecchie credenziali (username e password) e seguire la procedura di conferma dati. Troverete le istruzioni utili per eseguire l’autenticazione qui. Se avete già effettuato il primo accesso al nuovo sito e non riuscite più a entrare, oppure se non siete abbonati e volete scoprire come si fa, scriveteci pure a info@italiascuola.it e vi aiuteremo. Grazie!